Atelier Alzheimer

Il bando della Regione Toscana per il sostegno alla domiciliarità per persone con autonomia limitata consiste nel sostegno economico alle famiglie per favorire la permanenza presso il proprio domicilio delle persone non autosufficienti o affette da demenza nella fase iniziale della malattia.

Atelier Alzheimer” è un laboratorio di stimolazione cognitiva per persone affette da patologia a carico del sistema nervoso centrale (es. demenza di tipo Alzheimer, demenza vascolare, etc.) con sintomi comportamentali e cognitivi manifestati lievi o di media entità, mirato a sviluppare e attuare opportune azioni volte al contenimento dei sintomi ed al mantenimento delle capacità residue dell’utente.

Il progetto ha il duplice scopo di offrire all’utente l’opportunità di svolgere una attività “ri-abilitativa”, che rallenti la perdita delle funzioni correlata alla progressione della malattia per garantire la miglior qualità di vita possibile. Il secondo scopo è quello di trasferire al Caregiver (il familiare o il/la badante che si occupa di assistere il malato) le competenze necessarie a continuare nell’ambiente familiare il lavoro di cura proposto nel laboratorio.

L’atelier è condotto da professionisti con formazione specifica sulle demenze e sul modello Atelier Alzheimer: lo psicologo, l’educatore, l’animatore, il neuropsicologo, l’O.S.S., e terapeuti professionali formati e il laboratorio ha le caratteristiche di un centro ricreativo adeguato alla socializzazione ed alla conduzione di attività creative e ricreative. La disponibilità esclusiva dei locali consente di creare momenti e condizioni ottimali per lo sviluppo delle attività.

Richiesta Informazioni

    Si, ho letto la privacy policy e acconsento al trattamento dei dati*

    i Nostri Video

    Contatti

    VUOI CONTATTARCI?

    Clicca il bottone che segue e contattaci, un membro del nostro Staff sarà a tua completa disposizione.